La galassia melty
Edizione Italia
43929 giovani online

Taylor Swift trionfa agli iHeartRadio Music Awards (Video)

Taylor Swift ha letteralmente trionfato agli iHeartRadio Music Awards, attirando l’attenzione di pubblico e media: vittoria in tre categorie e un duetto live con Madonna. Ecco com’è andata.

Taylor Swift ha letteralmente trionfato agli iHeartRadio Music Awards, attirando l’attenzione di pubblico e media: la popstar statunitense ha vinto in tre categorie e si è esibita in un duetto live con Madonna, che aveva definito Taylor Swift una principessa del pop. L’ultimo album “1989” sembra aver dato una svolta decisiva alla sua carriera, caratterizzata sempre di più dal successo in ogni competizione: domenica 29 marzo sul palco dello Shrine Auditorium di Los Angeles Taylor Swift è stata eletta “Artista dell’anno”, battendo la concorrenza dei colleghi Ariana grande, Iggy Azalea, Sam Smith e Luke Bryan. Non solo: il primo estratto da 1989 “Shake it Off” ha trionfato nella categoria “Song of the year”, mentre “Blanck Space” si è aggiudicato il titolo di “Best Lyric”. Senza dubbio Taylor Swift ha gioito anche per il collega e amico Sam Smith, eletto “Best New Artist”.

Sul palco degli iHeartRadio Music Awards Taylor Swift ha duettato inoltre con Madonna sulle note della ballad “Ghost Town”, in apertura del premio “Best Collaboration” assegnato a Jessie J, Ariana Grande e Nicki Minaj con “Bang Bang”. La popstar statunitense si è confermata ancora una volta una delle artiste più apprezzate a livello internazionale, aggiungendo altri tre premi alla sua lunga collezione di riconoscimenti. Tra i vincitori della serata anche Calvin Harris, presunta fiamma di Taylor che ha trionfato nella categoria “Best Dance Song”. Ora non resta che attendere il 1989 World Tour di Taylor Swift, di cui è già iniziato il conto alla rovescia.

Taylor Swift

Altri articoli su Taylor SwiftTaylor Swift in Giappone: Assalto all'aeroporto e disavventure a tavola!

0 commenti
  • Scrivi il primo commento all'articolo!
I siti del network meltygroup























© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali