Zayn Malik per Complex: Dai divieti nei One Direction ai progetti per il futuro (Intervista)

Zayn Malik con i capelli rosa
Ecrit par

In una nuova intervista per Complex Zayn ha parlato, tra le altre cose, della sua musica, dei One Direction e dei progetti per il futuro. Ecco i dettagli!

Complex ha pubblicato un’interessante nuova intervista a Zayn Malik, che ha trascorso le ultime settimane a pubblicizzare il suo attesissimo primo album “Mind of Mine”, in uscita il prossimo 25 marzo. Per la rivista, l’affascinante cantante ha parlato di moltissime cose tornando, tra l’altro, alla sua decisione di lasciare i ragazzi dei One Direction, quasi un anno fa. Zayn (che si è di nuovo tagliato i capelli) ha approfondito la questione dell’autenticità e il fatto che nella band con Liam Payne, Louis Tomlinson, Niall Horan e Harry Styles non riusciva esattamente a sentirsi se stesso. “Nessuno può dire che io sia stato ingrato, anche se più o meno si va in quella direzione quando spiego che nel gruppo mi sentivo frustrato”, ha raccontato Zayn spiegando che, comunque, non era quello il caso. In ogni caso, sembra che adesso questo talentuoso artista riesca finalmente a esprimere se stesso: “[…] Quella tensione creativa è sparita”.

In particolare, tra le varie restrizioni a cui Zayn Malik doveva attenersi quando faceva parte dei One Direction, c’era e la barba, che il cantante non poteva tenere lunga perché lo faceva sembrare più grande rispetto agli altri ragazzi. “Poi, quando sono cresciuto, mi sono ribellato e ho deciso di tenerla lo stesso”. A quanto pare a Zayn era vietato anche ossigenarsi i capelli, cosa che avrebbe voluto fare fin da quando era nella band (e che ora fa frequentemente passando dal nero, al grigio, al rosa e così via). Sembra che essere autentico e reale sia una questione importantissima per Zayn Malik, che ora può dedicarsi alla musica che desidera fare. Nell’intervista, Zayn ha parlato anche dei tatuaggi e del fatto che ne ha qualcuno che vuole mantenere segreto, solo per sé. Si tratta di scritte personali, in arabo, posizionate in punti in cui le persone difficilmente possono leggerle. Tra le novità che emergono da questa intervista per Complex, c’è anche la questione dell’università. Zayn ha infatti rivelato che dopo l’uscita del nuovo album (qui i dettagli sulle canzoni anticipate tramite Periscope) vorrebbe tornare a studiare: “Mi piacerebbe prendere una laurea in inglese o letteratura”. Voi che ne pensate della musica di Zayn e delle sue decisioni professionali?

Crediti: Youtube, Archivi web