La galassia melty
Edizione Italia
84195 giovani online

Taylor Swift e Selena Gomez unite contro una nemica comune!

Selena Gomez e Taylor Swift sono più unite che mai e in Bad Blood hanno dimostrato di sapersi fare forza una con l'altra, per combattere una nemica comune.

Taylor Swift è stata senza dubbio la regina dei Billboard Music Awards:non solo perché è riuscita a portare a casa ben otto premi, ma anche perché ha presentato il suo nuovo spettacolare video “Bad Blood”. La canzone, come tutti sanno, è ispirata al rapporto della cantante con Katy Perry, con cui da tempo ha un conto in sospeso. Le due cantanti infatti hanno iniziato qualche tempo fa una faida che dura tutt’ora, il motivo? Katy Perry avrebbe tentato di sabotare il tour di Taylor Swift rubandole alcuni ballerini e mettendo a rischio la performance della star. Proprio per questo “Bad Blood” ricalca il rapporto turbolento fra Katy Perry e Taylor Swift, con la cantante che si batte contro la nemica e la sconfigge.

Nel video infatti Taylor Swift viene tradita da un’amica interpretata da Selena Gomez, che per l’occasione indossa un caschetto nero con frangetta, praticamente identico a quello di Katy Perry. Taylor Swift e Selena Gomez, grandi amiche da sempre, si sono dunque divertite a prendere in giro la cantante di “Hot N Cold”, dando vita ad uno spettacolo davvero unico. Qualche tempo fa su meltyfan vi avevamo riportato le parole di Taylor Swift che parlava così della sua nemica: “Ha fatto qualcosa di veramente orribile e aveva a che fare con il lavoro. Ha tentato di sabotare il mio tour, assumendo alcune persone che lavoravano per me” ha rivelato “Sono una persone non conflittuale, detesto i conflitti quindi cerco sempre di evitarla”. Ora però sembra che Taylor Swift abbia tirato fuori le unghie, supportata dalla sua grande amica Selena Gomez!

Selena Gomez

Altri articoli su Selena GomezSelena Gomez: Botte da orbi con Taylor Swift! (video)

0 commenti
  • Scrivi il primo commento all'articolo!
I siti del network meltygroup



















© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali