Taylor Swift: Altro che crisi, ecco cosa sta progettando Calvin Harris per lei!

Taylor Swift: Altro che crisi, ecco cosa sta progettando Calvin Harris per lei!
Ecrit par

Calvin Harris spazza via le voci di una possibile crisi con un gesto che lascerà a bocca aperta Taylor Swift!

Secondo molti giornali l’idillio perfetto tra Taylor Swift e Calvin Harris si sarebbe rotto dopo solo pochi mesi dall’inizio di questa storia che, almeno sulla carta, sembra aver travolto i suoi protagonisti senza nemmeno lasciargli il tempo di riuscire a capire cosa stesse succedendo. La cantante infatti pareva essere partita in quarta invitando subito a vivere da lei il nuovo compagno che, dal canto suo, pareva non aspettare altro se non una scusa per poter stare con la fidanzata gran parte della giornata. Nei giorni scorsi però ecco che arriva il fulmine a ciel sereno, con i primi venti di guerra e di incomprensioni tra i due che, nelle ultime ore, si sono fatti sempre più insistenti, insinuando che la Swift avrebbe già un intrallazzo con un altro ragazzo (anche se la storia è stata smentita categoricamente).

Ma sarà vero? Dopo aver tanto sofferto per amore è realmente credibile il fatto che Taylor possa frequentarsi con un altro ragazzo mentre è ancora legata a doppio filo a quello attuale? A noi la storia suona poco sinceramente ed infatti, alla luce delle ultime news rivelate da Ok!, forse ci avevamo visto giusto. Sembra infatti che in realtà di problemi così gravi la coppia non ne stia affatto avendo e che anzi, il dj scozzese avrebbe già acquistato un anello per fare la fatidica proposta alla sua fidanzata! “Calvin ha detto che voleva qualcosa di 'speciale' per Taylor, si è informato sui i migliori tagli e ha adocchiato un anello da 1.400.000 dollari! Lui era chiaramente desideroso di scegliere il diamante perfetto, non importava quale fosse il suo costo” ha spiegato un amico del ragazzo che, con queste frasi, lascia intuire che tra i due le cose vadano a gonfie vele. A meno che non si voglia insinuare che Taylor stia vedendo un altro di nascosto, ma questa è un’altra storia!

Crediti: Youtube, Archivio Web