One Direction: Louis Tomlinson attacca di nuovo Zayn Malik, è guerra!

Louis contro Zayn!
Ecrit par

Louis Tomlinson e Zayn Malik sono nuovamente ai ferri corti, dopo che il cantante dei One Direction ha appoggiato Calvin Harris nel litigio contro l'ex compagno di band.

Sembra proprio che la situazione fra Zayn Malik e Louis Tomlinson non sia tornata a posto dopo il litigio avvenuto qualche tempo fa su Twitter. Dopo la notizia dell’addio ai One Direction, Louis Tomlinson e Zayn Malik avevano litigato su Twitter a causa di Naughty Boy, il produttore amico del cantante. I due amici dopo qualche attacco anche violento avevano fatto pace, tornando a sostenersi e aiutarsi come una volta. Dopo la notizia della paternità di Louis Tomlinson alcune fonti avevano parlato di un riavvicinamento di Zayn Malik nei confronti dell’amico: il cantante aveva scritto una lettera a Louis, affermando che era fiero di lui e che gli sarebbe rimasto sempre accanto. Infine Zayn era corso dai One Direction dopo il litigio con Naughty Boy, mettendo fine a qualsiasi ostilità con gli ex compagni di band.

A quanto pare però le cose non stanno così e forse fra Louis Tomlinson e Zayn Malik ci sono ancora molte cose non chiarite. Il cantante dei One Direction e futuro papà infatti è intervenuto direttamente nel litigio fra Calvin Harris e Zayn Malik. Il dj scozzese infatti ha attaccato Zayn Malik su Twitter dopo alcuni commenti del cantante nei confronti della fidanzata. La conversazione, divenuta di domino pubblico, è stata retwettata da Louis Tomlinson, che sulla sua pagina Twitter ha voluto pubblicare un commento di Calvin Harris contro Zayn Malik in cui il dj affermava che il cantante non poteva scagliarsi contro Taylor Swift visto che anche lui ha fatto i suoi soldi con Spotify. Il tweet recitava: “Hai fatto i tuoi soldi? Bene.. il 99% dei musicisti dipendono da questi servizi per sopravvivere” ed è stato ripubblicato da Louis Tomlinson. Cosa vorrà dire questo gesto del cantante? Sta per arrivare un nuovo litigio con Zayn Malik?

Crediti: Archivi web, Youtube