La galassia melty
Edizione Italia
62082 giovani online

Ecco chi ha costretto Kendall Jenner a tornare con Harry Styles

Ecco perché Kendall è tornata da Harry
Ecrit par

Secondo gli ultimi gossip Kendall Jenner sarebbe stata costretta a riavvicinarsi ad Harry Styles da qualcuno che voleva solo farsi pubblicità: ecco chi!

Kendall Jenner e Harry Styles sono stati senza dubbio una delle coppie più chiacchierate di inizio 2016. Il loro ritorno di fiamma, avvenuto in uno yacht ai Caraibi, ha fatto parecchio discutere, soprattutto perché in molti hanno ipotizzato che, dietro gli Hendall ci fosse una mossa pubblicitaria. Non a caso la relazione – o presunta tale – è terminata pochi giorni dopo quando sia Kendall Jenner che Harry Styles sono tornati a Los Angeles. I due si sono incontrati al party di compleanno di Jeff Azoff, ma non si sono nemmeno rivolti la parola e la modella ha abbandonato la festa dopo appena un’ora dal suo arrivo. Poco dopo i tabloid hanno iniziato a parlare di una separazione di Kendall Jenner ed Harry Styles, affermando che sarebbe stata la modella a lasciare il cantante dei One Direction perché lui non voleva impegnarsi.

In realtà, come rivela “Inquisitr”, la storia fra Kendall Jenner ed Harry Styles potrebbe essere stata tutta una montatura realizzata ad arte per pubblicità. Per il tabloid a ideare l’ipotetico ritorno di fiamma inscenato dalle due star sarebbe stata Kris Jenner, manager e madre di Kendall Jenner, considerandolo un’ottima pubblicità per la famiglia Kardashian. A quanto pare la donna avrebbe spinto Kendall Jenner a riavvicinarsi ad Harry Styles, certa che il loro rapporto avrebbe aumentato i soldi e la notorietà della modella. Il gioco però sarebbe durato solo pochi giorni, il motivo? Kendall Jenner è stanca di avere sempre le telecamere addosso e si è rifiutata di continuare a fingere con Harry Styles, mettendo fine alla storia. Sarà vero? Intorno alla coppia sono circolati davvero tantissimi gossip e capire quale sia la verità diventa sempre più difficile. Voi che ne pensate?

Crediti: Archivi web, Youtube
I siti del network meltygroup



















© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali