La galassia melty
184743 giovani online

Dalle Fifth Harmony a Britney Spears: Quando la parola 'Work' è abusata nei titoli dei singoli

Fifth Harmony, Rihanna, Britney Spears
Ecrit par

Dalle Fifth Harmony a Rihanna passando per Britney Spears, Ciara e Missy Elliot: quando la parola "Work" è abusata nei titoli delle canzoni. Scopri di più.

Quando lo scorso 27 gennaio Rihanna ha pubblicato il suo singolo "Work" in collaborazione con il rapper Drake (con cui aveva già duettato in "What's My Name?" e "Take Care"), alle Fifth Harmony è caduto il mondo addosso perché avevano appena registrato il singolo "Work From Home" e il titolo originale era semplicemente "Work". Intervistate da Billboard in merito alla release del brano, le Fifth Harmony hanno così commentato: "La nostra canzone originariamente si sarebbe dovuta chiamare "Work", ma quando Rihanna ha pubblicato il suo singolo abbiamo pensato 'Diavolo, no, la nostra canzone non può avere lo stesso titolo del singolo della regina', così abbiamo aggiungo 'From Home' per differenziarlo". La parola "Work", così come lo è stata "Bitch" lo scorso anno, è molto abusata nel panorama musicale: oltre Rihanna e le Fifth Harmony ci resta impossibile non citare Britney Spears con "Work Bitch" e Ciara con "Work". Il motivo? Secondo Billboard perché è una parola corta, radiofonica e conosciuta da tutti.

"Work From Home" delle Fifth Harmony è il primo singolo estratto dall'album "7/27" che uscirà il prossimo 20 maggio. Il disco è stato interamente prodotto da Max Martin, produttore fra i più amati del panorama pop internazionale e conterrà anche un brano scritto da Meghan Trainor dal titolo "Tinderella". In una recente intervista, Camila Cabello lo ha così descritto: "I fan lo adoreranno davvero, davvero tanto! É di un altro livello. Le canzoni sono migliori, tutti abbiamo cantato molto in questo album, e penso che questo sia grandioso. Ogni ragazza ha il suo momento”. Il titolo del disco è invece la data (27 luglio) in cui sono nate artisticamente le Fifth Harmony ad "X Factor".

Crediti: Instagram, Archivio Web
I siti del network meltygroup














© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali